domenica 4 maggio 2014

Luang Prabang - This is Laos

Non è un caso che Luang Prabang sia denominata Phou Si, ovvero "ponte meraviglioso". La città, dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, è un autentico gioiello che porta le tracce della passata colonizzazione francese. Il lungofiume del Mekong è ricco di locali pittoreschi e piante meravigliose, mentre la via principale si riempie di ex - ville coloniali e, di sera, anche del famoso handicraft market, un mercatino notturno con bancarelle di prodotti artigianali locali davvero raffinati - e ovviamente molto cheap.














Mekong Riverside






The handicraft market

La città si sviluppa su una penisola nata dall'incrocio del fiume Mekong con un affluente, il Nahm Khan. A piedi, attraverso ben 328 gradini, si può raggiungere la vetta del Phou Si, una collina da dove si può godere di un panorama mozzafiato, soprattutto durante l'ora del tramonto.

Le scale di Phou Si
Phou Si stairs







Noi abbiamo passato 3 splendidi giorni in questa oasi di pace, concedendoci anche due escursioni. La prima alle Grotte di Pak Ou, dette del Buddha. Si tratta di una serie di colline calcaree sopraelevate sul Mekong, dove si aprono una serie di caverne tutte decorate da un vastissimo numero di statuette di Buddha. La tradizione, infatti, vuole che le statue deteriorate dal tempo siano trasferite in una grotta. Qui, ogni Aprile, le statuette vengono poi restaurate e curate da alcuni artigiani. L'ingresso costa 20,000 kip (circa 2 euro) più il biglietto per lo spostamento in barca e per il tuk tuk da Luang Prabang. E' bene portarsi dietro una piccola torcia ... alcune grotte sono veramente buie !











Sulla barca per raggiungere le grotte
On the boat to reach the cave







L'entrata della caverna
The entrance of the cave


Alcune delle statuette di Buddha
Some of the Buddha statues













Elefanti in vista !

Un piccolo amico dal villaggio
A little friend from the village

La seconda escursione, e che davvero ci ha colpiti tantissimo - nonostante la pioggia - è stata alle cascate di Kuang Si. Si trovano a circa 30 km a sud dalla città, immerse in un parco naturale dove potrete anche trovare il Centro di salvataggio dell'Orso Sole, che ospita una serie di teneri orsetti in passato feriti da bracconieri. Attraverso una breve e piacevole camminata si raggiungono le cascate. Si tratta di un vero e proprio spettacolo della natura, dove si sono formate, nel corso dei secoli, delle vere e proprie piscine naturali di colore turchese a diversi livelli e, in alcune di esse, ci si può anche concedere una nuotata. Davvero meraviglioso !

Orso Sole 
Sun Bear



Cercando cibo ...
Looking for some food

Cascate di Kuang Si
Kuang Si Waterfall
















Piccole Lucertoline
A "small" Lizard



Lasciamo Luang Prabang solo ieri, per dirigerci a Vang Vieng, dove ci troviamo in questo momento.

L'avventura continua ...
Beatrice B.


The city of Luang Prabang is known as Phou Si, which means "gorgeous bridge", and actually that's what it is. This town as been declared UNESCO's World Heritage, and it's a real paradise, where you can easily notice its past as a french colony. The Mekong riverside is full of nice bars and restaurants and lovely flowers and trees. In the main street you will find several villas and, in the evening, the famous handicraft market too, where you can buy plenty of cheap handmade products and souvenirs.

The town rises on a peninsula made from the intersection between Mekong and Nahm Khan rivers. From the Phou Si Hill, where you can head to climbing 328 steps, you will see an amazing panorama, expecially during the sunset time.

We spent 3 lovely days in Luang Prabang, and we enjoyed two beautiful excursions as well. The first one to the Pak Ou Cave, known as Buddha's Cave. This limestone caves stand on Mekong river and they contain several buddha statues. The original tradition says that the buddha statue which are damaged or spoiled must be taken inside a cave. Here, every April, this statues are renewed by some local craftsmen. Entry costs 20,000 kip (approximately 2 euro), plus the boat and the tuk tuk transfer from the town. You'd better to carry a torch with you ... some caves could be very dark !

We also went to the Kuang Si Waterfall, and we really loved it - despite the rain. This waterfall stands 30 km from Luang Prabang, inside a national park, where you will find the Sun Bear Rescue Center as well, which take care about a lot of lovely bears, in the past injured by poachers. You will reach the waterfall through a nice and short walk in the park. It's such a wonder. The waterfall, across the centuries, made some natural light blue pools of different levels and, in some of them, you can also have a nice swim. Such a wonderful place !

We left Luang Prabang just yesterday to head to Vang Vieng, where we are now.

The adventure goes on ...

Beatrice B.


Nessun commento:

Posta un commento