venerdì 14 febbraio 2014

San Valentino Made in … Casa – A “homemade” Valentine’s Day

Il giorno di San Valentino è ormai diventato simbolo di consumismo ed eccessivo “miele”, ma, ad essere sincera, io l’ho sempre festeggiato con entusiasmo (sì, sono una romanticona). Ma quest’anno . . . farà ad eccezione. Per via della lontananza, infatti, per me niente cenetta romantica . . . ma non passerò questa serata da sola! Anzi … ci saranno ben due compleanni da celebrare; quello della mia mamma e della mia amica Kristall. Diciamo che anche quest’anno non mi è andata male per niente . . .

Tuttavia non potevo certo non dare il mio contributo a tutte le coppiette che sceglieranno di seguire la tradizione. Il mio consiglio è quello di preparare una cenetta a lume di candela in casa, in maniera tale da soffocarne l’aspetto consumista, ma soprattutto per darvi un tocco intimo e personale. Tra l’altro, presentando qualcosa fatto di propria mano si fa sempre più bella figura!

Il menù che vi propongo è molto semplice, ma di grande effetto. Ho anche provato a pensare a qualcosa di “diverso” dal solito menù che i ristoranti tendono a presentare per quest’occasione … eccolo qua !

Menù di San Valentino 2014
 
Antipasto
Tartare di Manzo con uovo di quaglia e prezzemolo

Primo Piatto
Strangozzi con guanciale e parmigiano

Dolce
Sorbetto di ribes e lamponi

Cominciamo dall’antipasto . . . 

Ingredienti

260 g di filetto di manzo
2 uova di quaglia
1 cucchiaio di capperi
1 scalogno
Prezzemolo fresco
Sale e pepe q.b.
Succo di limone
Olio d’oliva

Preparazione

Tagliamo a pezzetti molto piccoli e sottili il filetto di manzo e lo scalogno e versiamo il tutto in un’insalatiera. Aggiungiamo anche i capperi, un filo d’olio e del succo di limone e mescoliamo bene con un cucchiaio.
Impiattiamo il composto (per l’occasione suggerisco una bella forma a cuore), facendo una leggera depressione al centro della tartare, dove adageremo l’uovo di quaglia crudo.
Spolveriamo entrambi i piatti con una manciata di prezzemolo tritato finemente.

 
Per il primo piatto invece . . .

Ingredienti

200 g di Strangozzi (si tratta di una pasta tipica dell’Umbria, molto simili ai bucatini)
70 g di guanciale a pezzetti
100 ml di panna fresca
Parmigiano Reggiano da grattugiare

Preparazione

Mettiamo su l’acqua per la pasta, portiamola ad ebollizione e saliamo. Cuociamoci gli Strangozzi per circa 12-14 minuti.
Nel frattempo che la pasta cuoce, prendiamo una padella antiaderente per saltare il guanciale a pezzetti. Dopo pochi minuti dovremo togliere parte del grasso risultante dalla cottura del guanciale per rendere il piatto meno pesante. Aggiungiamo la panna fresca e, una volta pronti, anche gli Strangozzi. Saltiamo il tutto in padella per pochi istanti. Non dovrebbe esserci bisogno di aggiungere sale, siccome il guanciale è di per sé molto salato. Suggerisco solo un pizzico di pepe.
Impiattiamo e grattugiamo sopra la pasta il parmigiano a scaglie.



Infine il dolce . . .

Ingredienti

130 g di Lamponi freschi
40 g di Ribes in chicchi
1/4 di banana acerba
1/2 limone senza scorza, semi e parte bianca
50 g di zucchero
100 ml di acqua

Preparazione

Mettiamo tutti gli ingredienti in un frullatore e frulliamo il tutto fino a quando non otterremo un composto omogeneo.
Versiamo il risultato in una bacinella di acciaio e poniamola in congelatore per un’oretta. Estraiamo il composto e mescoliamo per bene con una frusta per rompere i cristalli di ghiaccio e rimettere poi in congelatore. Ripetere l’operazione per circa 3 o 4 volte ogni 60 minuti. Prima di servire, frullare per qualche secondo.

 
Et voilà! Il vostro menù di San Valentino è pronto! Consiglio come abbinamento un vino rosso, tipo un Sangiovese di Romagna, per le prime due portate.

E Buon San Valentino!

Alla prossima
Baci
Beatrice B. 

I love celebrating Valentine's Day (I know . . . I'm so romantic). But this year, I won't have that chance. Because of the distance between my boyfriend and me, there won't be any romantic dinner for me . . . but I won't spend this night alone! Indeed, there'll be two birthdays to celebrate, my mom and my girlfriend Kristall's ones. So  . . . Not to bad ;)
However, I want to give my contribution to all the couples who  will follow this lovely tradition. I suggest to have a homemade dinner, in order to make it personal and cozy. And remember ... when you do something by your own, it's always better!
The menu which I would like to suggest you is very simple to prepare, but very effective as well. I also tried to think about something "different " from the usual proposals that Restaurants normally offer for this occasion. Here it is! 
2014 Valentine's Day Menu
 
Starter
Beef tartare with row quail egg and parsley

Main Course
Strangozzi with lard and parmesan

Dessert
Raspberry and currant sorbet 

Let's start from starter . . .Ingredients

260 g  of beef 's fillet
2 quail eggs
1 tablespoon of capers
1 shallot
Fresh parsley
Salt and pepper
Lemon juice
Olive oil

Preparation

Cut the shallot and the beef's fillet into very small and thin pieces and pour them in a bowl. Then add the capers, a drizzle of olive oil and lemon juice and mix it well with a spoon.
Serve it on the plates (for this occasion I recommend to make a beautiful heart shape), making a slight depression in the center of the tartare, where you have to put the quail egg.
Sprinkle both the dishes with a handful of finely chopped parsley.
For the main course . . .Ingredients

200 g of Strangozzi (this is a typical pasta from Umbria)
70 g of lard into small pieces
100 ml of fresh cream
Parmesan cheese for grating

Preparation

Put the water for the pasta on the flame, let it to a boil, put in salt and cook the Strangozzi for about 12-14 minutes.
While the pasta is cooking, take a pan to fry the lard, cut into small pieces. After a few minutes you'll have to remove some of the fat coming out from cooking the lard, in order to make the dish lighter. Then, add the fresh cream and, as the pasta is ready, add the Strangozzi as well. Stir - fry everything in the pan for a few minutes. You shouldn't need to add any salt, as the lard is salty enough. I suggest to add just a hint of pepper.
Serve it grating the parmesan on the top.
It's time for the dessert . . .

Ingredients


130 g of fresh raspberries
40 g of currants
1/4 of banana
1/2 lemon without peel, seeds and  thewhite part
50 g of sugar
100 ml of water


Preparation

Put all the ingredients in a mixer and mix everything until it becomes homogeneous.
Pour the mixture into a steel bowl and put it in the freezer for an hour. Take it out from the freezer and mix it well in order to break up the ice crystals. Then put it back into the freezer. Repeat  that for about 3 or 4 times every 60 minutes. Before serving, whisk it for a few seconds.


Your Valentine's Day Menu is now ready. Best with a red wine. I suggest a Sangiovese of Romagna.
Happy Valentine's Day!
Stay tuned
Beatrice B.

Nessun commento:

Posta un commento