martedì 25 febbraio 2014

Cantine “Al Rocol”: Una Domenica al gusto di Franciacorta – “Al Rocol” Winery: the flavour of the real “Franciacorta”

Chiedo innanzitutto scusa per la mia assenza dal Blog della scorsa settimana . . . ma la Laurea si avvicina e, oltre all’emozione, cresce anche il lavoro da fare ! Se non altro, il materiale di cui parlare si accumula sempre di più !

Vorrei cominciare con lo scrivere di una splendida giornata, purtroppo rimasta nel cassetto per 15 giorni a causa di impegni vari. Il giorno del mio ritorno in Italia, infatti, io e i miei genitori abbiamo approfittato del mio arrivo a Bergamo per visitare una deliziosa cantina nella zona del Franciacorta, in particolare ad Ome, in provincia di Brescia: le Cantine Al Rocol.

Davanti ai nostri occhi si presenta il tipico agriturismo, immerso nel verde e nelle colline, nonché qualche dolce cerbiatto e simpatici coniglietti che ci guardano incuriositi.


 

L’azienda è a gestione famigliare. Gianluigi e Francesca Vimercati Castellini conducono con successo non solo la produzione e la vendita dei vini, ma anche un favoloso ristorante, caratterizzato da una buonissima cucina casereccia, delle camere e una fattoria didattica.

La nostra gita comincia, dunque, con una visita guidata all’interno della cantina. La guida ci ha fatto strada all’interno del luogo, attraverso una dettagliata spiegazione di tutto il processo di produzione dei quattro diversi tipi di Franciacorta che questa cantina propone: Pas dosé; Brut millesimato; Satèn millesimato e Rosè. Si conta anche un’ampia produzione di altri vini D.O.C. e I.G.T.
I vini vengono venduti direttamente dall’azienda, senza alcun tipo di intermediario. Ciò permette, innanzitutto, di mantenere un contatto diretto con il cliente, garantendone la qualità e l’originalità, senza incidere in alcun modo sul numero di vendite.
Sbalorditiva quella che è stata già definita come una “viticultura eroica”, per il fatto che l’azienda utilizza uve provenienti da vigneti terrazzati.
Ciò che mi ha colpito maggiormente della cantina è stato il fatto che il remuage delle bottiglie (un’infinità vi assicuro) veniva fatto completamente a mano per 20 giorni, 4 volte al giorno ! !
 
Mia mamma davanti all'ingresso della cantina.
My mum, at the entrance of the winery.




Al termine della visita, una frizzante degustazione, accompagnata da stuzzichini tipici del luogo, ci ha permesso di scoprire al meglio i diversi sapori nati e prodotti in questa zona.
 




Direi che papà ha gradito.
Apparently, daddy has appreciated that.

Il nostro viaggio di sapori continua nella cucina, dove ci aspetta un pranzo a dir poco delizioso. I piatti della tradizione bresciana cucinati con passione da mamma Daniela ci hanno conquistati.
Fortemente indecisi tra le portate da scegliere, abbiamo deciso di concederci un tris di primi: tagliatelle di castagna con gorgonzola e noci; casonsèi (una sorta di raviolo tipico del luogo) ripieni di bagòss (un formaggio della zona) e bigoli con guanciale e pecorino.
Siamo poi passati ai secondi con una fantastica grigliata mista, asinello con polenta e il famosissimo manzo all’olio. Tutto strepitoso.
Siccome  poi non ne avevamo ancora avuto abbastanza . . . ci siamo concessi anche il dolce. Le crostate fatte in casa accompagnate da un delizioso zabaione casalingo, ci hanno infine saziati del tutto.

Tagliatelle di castagne con crema di gorgonzola e noci.
Chestnuts Tagliadelle with gorgonzola cream and nuts.

Casonsèi con ripieno di bagòss.
Casoncelli filled with bagòss cheese.

Bigoli con guanciale e pecorino.
Bigoli with lard and pecorino cheese.

Asino e polenta.
Donkey and polenta.

Manzo all'olio.
Beef in oil.

Crostata alle ciliegie.
Cherries pie.

Abbiamo salutato “Al Rocol” acquistando qualche bottiglia e con la pancia e il palato più che soddisfatti! Un'esperienza semplicemente deliziosa, oltre che molto interessante.
Ecco, di seguito, i contatti.

Agriturismo Al Rocol
Via Provinciale 79 - 25050 Ome (BS)
Tel/Fax 030.6852542 - info@alrocol.com
http://www.alrocol.com

La nostra gita, però, non finisce qui. Abbiamo infatti approfittato della splendida giornata di sole per fare un breve giretto ad Iseo, sulle rive del famoso Lago, dove non avevo ancora avuto occasione di andare. Per chi lo desidera, è possibile inoltre fare un giro del lago in traghetto e fare sosta presso la più grande isola lacustre d'Europa: Monte Isola.




 


 
Alla prossima
Beatrice B. 

At first, I want to apologize for my absence from the blog of last week . . . but the graduation day is  coming soon and, as well as the emotion is increasing, so does the work which I have to do!  At least, everyday I collect a lot of material to write about !

Let me begin with the writing about a wonderful day, which has unfortunately been in the drawer for about 15 days, due to various commitments. The day when I came back to Italy, in fact, my parents and I took the chance of my arrival in Bergamo to visit a lovely winery in the area of ​​Franciacorta, in particular in Ome, in the province of Brescia: the canteen "Al Rocol".

We discovered an amazing place,  like a typical farmhouse, surrounded by green woods and hills, with some sweet and cute bunnies and fawns, that were looking at us curiously.

The company is a family business. Gianluigi and Francesca Vimercati Castellini lead  the production and the sale of wines successfully, but also a fabulous restaurant offering a delicious home-cooked food , some rooms and a didactic zoo.

Our tour began with a guided tour of the winery. We had the chance  to discover this lovely place through a truly interesting and detailed explanation of the entire production's process of the four different types of Franciacorta which this winery offers: Pas dosé; Brut millesimé; Satèn millesimé and Rosé. It also has a large production of other wines DOC and I.G.T.
The wines are directly sold by the company, without any intermediary. This allows to maintain a direct contact with the customers, ensuring quality and originality.
It's also incredible what it has already been defined as a "heroic viticulture", due to the fact that the company uses grapes from terraced vineyards only.
What impressed me most of the winery, was the fact that the riddling of the numerous bottles  has done completely by hand for 20 days, 4 times a day ! !

At the end of the visit, a "sparkling" wine tasting, with some typical snacks of the place, allowed us to discover the best products and the different flavors born in this area.

Our journey continues with the flavors of the cuisine, where we had a delicious lunch with some traditional dishes  of Brescia, cooked by mom Daniela. Simply amazing.
Strongly undecided between the courses to choose, we indeed decided to take a tris of pasta: chestnuts tagliatelle with gorgonzola cream and walnuts; casoncelli (a kind of ravioli, typical of this area) filled with bagòss (a cheese of this zone) and bigoli with lard and pecorino cheese.
We then moved on to the main course, with a fantastic mixed grill, the donkey with polenta and the famous beef in oil. All amazing.
Since we had not had enough . . . we decided to take the desserts as well. The homemade cherries pies and the delicious eggnog, made us finally satisfied.


We said goodbye to "Al Rocol" buying some bottles and with the belly and the palate more than satisfied! A simply delicious, as well as very interesting, experience !
Here are the contacts.

Agriturismo Al Rocol
Via Provinciale 79 - 25050 Ome (BS)
Tel/Fax 030.6852542 - info@alrocol.com
http://www.alrocol.com

Our trip didn't finish here. In fact, we took advantage of the beautiful sunny day to take a short jump to Iseo, on the shore of the famous Lake.
For the ones who wish so, they can also take a tour of the lake by ferry and make a stop on the largest lake island in Europe, "Monte Isola".
 
Stay tuned
XOXO
Beatrice B.
 

Nessun commento:

Posta un commento