venerdì 28 febbraio 2014

Arriva il Carnevale . . . Arrivano le Sfrappole ! - Mardi Gras is coming . . . It's time for Sfrappole !

Il Carnevale è da sempre un'ottima scusa per potersi concedere dolci di ogni genere. Quelle che, però, preferisco tra tutte le delizie carnevalesche sono sicuramente le Sfrappole. Frappe, Chiacchiere, Cenci . . . tanti nomi per descrivere una sola strepitosa ricetta.
Quella che ho deciso di proporvi oggi si basa direttamente sulla ricetta di mia nonna Edda. Ho provato più volte a mangiarne altre, ma nessuna frappa è buona come quelle che fa lei - ovviamente è una cosa che tutte le nipoti dicono delle proprie nonne . . . ma vi assicuro che sono favolose, come del resto tutta la sua cucina.
 
Procediamo dunque !
 
Ingredienti per un bel vassoio (circa 10 persone)
 
- 500 g di farina 00
- 50 g di zucchero
- 2 uova
- 150 ml di arancia spremuta e filtrata
- Olio di semi per friggere
- Zucchero a velo
 
Preparazione
 
Setacciamo la farina e disponiamola insieme allo zucchero a fontana su un piano da lavoro. Rompiamo poi le due uova al centro della fontana, il succo d'arancia e mescoliamo ed impastiamo bene il tutto fino a quando non otterremo una pasta compatta ed elastica.
Formiamone una palla, copriamola nella pellicola trasparente e la facciamo riposare in frigo per una mezz'oretta circa.
Passato questo tempo, tiriamo fuori la pasta dal frigo e cominciamo a stenderla a - mattarello o con la macchina apposita, come ci trovate meglio ! L'importante è che alla fine ne risulti una sfoglia sottilissima (vale sempre la regola del guardare contro luce, dovrà risultare praticamente trasparente).
Una volta stesa bene tutta la pasta, prendiamo un tagliapasta ondulato e ricaviamo delle strisce lunghe una decina di cm e larghe circa cinque.
Come avremo tagliato tutta la pasta, cominciamo a friggere ogni striscia di pasta (leggermente infarinata) in un pentolino con l'olio bollente. Consiglio di friggerne una alla volta. Ogni pezzo sarà pronto quando sarà appena dorato.
Quando avremo fritto tutte le Sfrappole, è molto importante tamponarle bene bene con della carta da cucina, per evitare che siano troppo unte.
Mettiamole quindi su un bel vassoio e passiamo una bella spolverata abbondante di zucchero a velo e . . . ecco pronte le nostre Sfrappole !

 

Le Sfrappole dovranno essere molto friabili e croccanti. Sono deliziose dopo pasto ma anche semplicemente per merenda.
 
Che dire . . . meno male che c'è la nonna che ci vizia con queste delizie !

Alla prossima
Beatrice B.
 
Mardi Gras is always a good chance to eat all kinds of sweets and confectioneries. But the ones which I definitely prefer above all these delights are "Sfrappole". You can call them in several ways: Frappe, Chiacchiere, Cenci. . . different names to describe one amazing recipe only.Today, I've decided to show you the original recipe of Sfrappole by my Grandmother EddaBelieve me . . . there's no Sfrappola good as the ones that she cooks.

The recipe is the following
 
 Ingredients for about 10 people
 
- 500 g of white flour 00
- 50 g of white sugar- 2 eggs
- 150 ml of orange juice
- Oil for frying
- Icing Sugar
 
Preparing

Put flour and sugar together on a worktable and make a well in the centre of the flour and break the eggs inside. Pour the orange juice  as well and mix everything. Knead it all until you get an elastic mixture.
Roll the pasta in the cling film and let it rest in the fridge for about half an hour.After this time, Take the pasta out from the fridge and start to roll it - you can use a rolling pin or the appropriate machine, as you prefer ! The important thing is that, in the end, the result must be very very thin.
Once you have stretched well all the pasta, let's take a pastry cutter and cut it in order to get strips about 10 cm long and 5 cm large.
As you have cut all the dough, start to fry each strip ( lightly floured ) in a pan with hot oil. I suggest to fry just one strip per time. Each piece will be ready as it starts to get golden.When you will have fried all the Sfrappole, it is very important todry them with kitchen paper, in order to avoid the Sfrappole to be too oily.Then, put them on a pretty dish and sprinkle some icing sugar on the top, and . . . Mardi Gras' Sfrappole are ready !
 
Sfrappole will have to be very crumbly and crunchy. They are delicious after a meal as dessert, but also just for a snack.
 
What can I say . . . Thanks to God, there's Granny, who spoils us with these delights!

Stay Tuned
Beatrice B.
 

2 commenti:

  1. Ciao Beatrice! Sabato seguirò la tua ricetta e farò le sfrappole!
    Incrocio le dita ahhaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo! Cosí le esporti a Bruxelles :D fammi sapere poi !!

      Elimina